Investigatore Privato Roma

AGENZIA INVESTIGATIVA ROMA - ITALIA 93 VELLETRI
PROVENIENZA ARMA CARABINIERI

<< indietro

Agenzia Investigativa ITALIA 93

Investigatore Privato

Investigazioni Civili e Penali


LE LESIONI DA ARMA BIANCA 




Definizione
Le ferite da punta
Le ferite da taglio
Le ferite da punta e taglio
Le ferite da fendente

 

Definizione


Sono considerate lesioni da arma bianca le ferite da punta, da taglio, da punta e da taglio, e da fendente. La definizione è generica e comprende sia le lesioni prodotte da armi vere e proprie (ossia da strumenti la cui destinazione naturale è l’offesa alle persone, come pugnali o baionette), sia quelle arrecate da altri strumenti atti ad offendere (rasoi, bisturi, forconi, aghi, chiodi, ecc.)




Le ferite da punta

Si dicono ferite da punta quelle prodotte da oggetti che hanno un estremo acuminato. Esse si distinguono in ferite a «fondo cieco» ed in ferite «trapassanti» (a seconda che non vi sia, oppure vi sia, un foro di uscita). Vengono definite «penetranti», nel linguaggio corrente, quelle ferite che raggiungono le cavità interne (pleura, pericardio, peritoneo, ecc.)





Aspetto schematico di lesioni cutanee prodotte da strumenti da punta e da punta e taglio.
1: punta a sezione circolare; 2: punta a sezione triangolare; 3: punta a sezione quadrangolare; 4 : monotagliente; 5: bitagliente


In particolare va considerato che le armi da punta possono essere strumenti di suicidio e di omicidio. Nel suicidio la sede prescelta è, in genere, la regione cardiaca; non si tratta sempre di un unico colpo, ma, talvolta, di molteplicità di colpi, essendo quello mortale quasi sempre il più profondo. Caratteristica pressoché costante del suicidio è il denudamento della parte colpita. 


Naturalmente dovrà essere verificata la compatibilità della direzione del colpo con la possibile azione del suicida.Nell’omicidio i colpi sono normalmente molteplici; si registra lesione degli indumenti ed inoltre sono colpite regioni non sempre vitali. 


Fenomeno inoltre molto frequente nell’omicidio sono le cd. lesioni da difesa, che compaiono sulle mani della vittima, che si è difesa dall’aggressione. Tali lesioni mancano se la vittima è stata colpita di sorpresa, o nel sonno, o è stata stordita prima del ferimento. Esse non vanno confuse con le cd. ferite da schivamento, che si formano in altre sedi (collo, spalla, dorso), dove i movimenti di reazione della vittima hanno sviato i colpi.



Le ferite da taglio


Si dicono ferite da taglio quelle prodotte da strumenti taglienti, ossia dotati di una qualche loro parte poco spessa o con margine sottile, affilato e lineare.


Schema di una ferita da taglio


Agli estremi si possono notare le cd. codette, così chiamate perché rappresentano dei prolungamenti superficiali del taglio nei punti in cui la lama penetra ed esce dalla cute sfiorando l’epidermide (cfr. foto n. 4).



Foto n.4 - Ferita da taglio con tipica codetta



La diagnosi differenziale tra suicidio, omicidio e fatto accidentale in relazione alle ferite prodotte da arma da taglio è basata, come del resto per gli altri tipi di lesioni, su un complesso di elementi: sede, numero, direzione, profondità delle lesioni; altre emergenze del sopralluogo: segni di colluttazione, stato degli indumenti, posizione del cadavere, chiusura delle porte dall’interno, presenza o meno dell’arma feritrice, disposizione delle macchie di sangue (a parte altri elementi di rilevo non medico-legale, come eventuali scritti del defunto, l’esame della sua personalità e dei suoi rapporti con terzi, ecc.).



Nel fatto accidentale può dirsi che più frequentemente colpiti sono gli arti, ed in particolare le mani, e le lesioni sono per lo più uniche.Nel suicido da arma da taglio una sede di elezione è quella di polsi; in esso le lesioni sono raramente numerose, anche se la molteplicità delle lesioni non contrasta in assoluto con le ipotesi del suicidio (per la quale anzi depone un numero notevole di ferite, in sedi facilmente raggiungibili dal suicida, specie se la maggior parte di esse è accidentale (cfr. foto n. 5).



Foto n. 5- ferite da taglio plurime in tentativo di suicidio


Una sede frequentemente prescelta tanto dal suicida quanto dall’omicida è il collo (le cd. ferite da scannamento). In questo caso particolare la diagnosi differenziale si può basare sui seguenti punti:

 

a) la profondità delle lesioni è quasi sempre maggiore nell’omicidio piuttosto che nel suicidio;

 

b) la direzione delle ferite, determinabile in base ai caratteri delle codette, è, nel suicidio, obliqua dall’alto al basso e da sinistra a destra se l’arma è impugnata dalla mano destra, da destra a sinistra se è impugnata da un mancino; nell’omicidio, invece, la direzione è spesso orizzontale;

 

c) nell’omicidio si possono osservare delle ferite alle mani o agli avambracci della vittima (cd. ferite da difesa), dovute al fatto che l’aggredito cerca di parare istintivamente i colpi o addirittura afferra l’arma con le mani (questo tipo di ferite mancano, come si è già detto, quando la vittima viene colta di sorpresa o si trovava in stato d’incapacità di difendersi (cfr. foto n. 6).



Foto n. 6 - ferite da arma da taglio, da difesa



Le ferite da punta e taglio


Le ferite da punta e taglio sono prodotte da strumenti con estremo acuminato e con uno o più spigoli affilati e taglienti. Le più tipiche armi da punta e taglio sono rappresentate dal comune coltello da cucina, dai coltelli a serramanico, dai temperini, ecc.



foto n. 7 - tramiti di ferite multiple da arma da punta e taglio nel cuore e nei polmoni





foto n. 8 - ferita da punta e taglio con segni da agopuntura intracardiacaper rianimazione

 


Anche per questo tipo di ferite si pone il problema della diagnosi differenziale tra fatto suicidario, omicidiario o accidentale. Vale solo ricordare: che per il suicidio la sede più frequentemente scelta è la regione cardiaca; seguono in ordine di frequenza la regione giugulare, il collo, il capo, l’epigastrio; che anche nel suicidio i colpi possono essere molteplici, ma sono in tal caso ravvicinati, perché è quella determinata regione che si vuol colpire, mentre nell’omicidio si ha una larga distribuzione dei colpi inferti dall’assassino; che la diagnosi è ovviamente facile quando i colpi sono distribuiti in zone non raggiungibili dalla vittima, come ad esempio sul dorso (cfr. foto n. 9).



foto n .9 - ferite multiple da punta e taglio in omicidio

 

Le ferite da fendente


Tali ferite sono prodotte da strumenti la cui efficacia lesiva è legata soprattutto alla notevole forza viva e alla massa. Si tratta di accette, scuri, zappe, badili, spade, sciabole, ecc.



Agenzia Investigativa ITALIA 93

Investigatore Privato

Indagini Penali e Civili

Roma - Latina - Viterbo


Investigazioni Private

PROVENIENZA ARMA CARABINIERI

Indagini in Italia e all'estero


 


La forza della nostra Agenzia di Investigazioni parte da un dato di fatto: operiamo nel Lazio, Roma, Latina, Viterbo, Milano, Torino e in tutta Italia - Europa e all’estero. Nel campo delle investigazioni private e aziendali, da oltre venti anni. La sede della nostra Agenzia Investigativa si trova a Velletri (RM), in prossimità di Latina (LT). Disponiamo di vari contatti sul territorio italiano e prevalentemente nel Lazio. Per garantire l’operatività in tutta Italia.


La nostra struttura investigativa si trova nel Comune di Velletri (RM) è preparata per l’espletamento d’incarichi investigativi fuori dal territorio italiano ed ha già maturato rilevanti esperienze analoghe. Lecite sono le attività operative espletate all’estero, nel rispetto della legislazione locale vigente.



Indagini Matrimoniali


L’Agenzia Investigativa ITALIA 93 verifica e accerta l'eventuale infedeltà del coniuge con acquisizione di prove testimoniali e documentali.

 

L’attività si sviluppa scandagliando scrupolosamente le frequentazioni intrattenute dal soggetto d’interesse attraverso monitoraggi statici e/o dinamici. Alla presenza d’indizi già noti, questi ultimi saranno esaminati e sviluppati con attività investigative.

 

La finalità dell’indagine è di carattere informativo ed è diretta a individuare, con certezza circostanze e modalità con cui l’eventuale infedeltà si manifesta, dando volto e identità della persona coinvolta.

 

Nello specifico l’infedeltà coniugale, in violazione ai doveri di cui all’ art. 143 del Codice Civile (Diritti e Doveri reciproci dei coniugi), può quindi rappresentare causa dell’addebito della separazione e le prove raccolte sono indispensabili per dimostrare motivo e natura della crisi dell’unione matrimoniale.

 

Al termine dell’attività ITALIA 93 rilascia al Committente un Dossier Informativo/Probatorio corredato di prove testimoniali e documentali (fotografie e filmati) valido ai fini giudiziali.



Informazioni Commerciali e Bancarie


L’Agenzia ITALIA 93 è in grado di fornire un valido supporto alla Grande Distribuzione Organizzata svolgendo accurate indagini, da elevati standard qualitativi, volte all’individuazione ed all’accertamento delle cause che determinano, anche a livello contabile, gli ammanchi e le differenze inventariali nel settore commerciale.


L’attività d’indagine in ambito commerciale è svolta attraverso un’ attenta analisi di tutti i comparti interessati, monitorando, anche a livello contabile, il processo che la merce effettua, dall’acquisto - stoccaggio - trasporto - ricezione - esposizione e vendita.

 


Investigazioni Patrimoniali


ITALIA 93 è in grado di rintracciare il debitore (frequentemente divenuto irreperibile) e di appurare la reale massa attiva da aggredire accertando consistenza patrimoniale e/o capacità reddituale dello stesso.

 

Le attività d’indagine e accertamento si focalizzano sul rintraccio del debitore, sull’individuazione a livello nazionale del patrimonio immobiliare e mobiliare, (con analisi, verifica ed accertamento della reale consistenza e localizzazione), oltre che sulla capacità reddituale con l’individuazione di posizioni lavorative, (anche non ufficiali), detenzioni di partecipazioni e/o cariche in altre società, e verifica di eventuali protesti e procedure concorsuali a carico.

 

La finalità delle indagini è tesa a fornire un quadro preciso del debitore al fine di valutare un tentativo di recupero stragiudiziale o viceversa comprendere la fattiva utilità nell’intraprendere una mirata azione giudiziale.

 

Al termine dell’attività è rilasciato al Committente un Dossier Informativo valido ai fini giudiziali ed eventuale consulenza sull’individuazione di Legali esperti ed affermati in materia.



Bonifiche Ambientali


L’attività di ricerca di sistemi atti a intercettare conversazioni, immagini e dati è eseguita attraverso attività ad alto profilo tecnico e specialistico meglio conosciute come le c.d. bonifiche ambientali, telefoniche ed elettroniche qui di seguito specificate nel dettaglio:


Bonifica ambientale


è un’ispezione degli ambienti (abitazioni - uffici - autoveicoli), esamina degli impianti (da un punto di vista elettronico e fisico) e di altri innumerevoli oggetti ivi presenti, finalizzata alla rilevazione di microspie analogiche, digitali o GSM, microtelecamere, microregistratori, sistemi wireless, sistemi laser o infrared.


Bonifica telefonica


è una ricerca, attraverso scansioni specifiche, finalizzata alla rilevazione di software o hardware di tipo spy phone inseriti nei telefoni cellulari (programmi invisibili per l’intercettazione illecita di comunicazioni voce e/o dati) e verifica delle linee fax, di connessione internet o intranet con esame elettronico e fisico degli impianti.


Bonifica elettronica


è una ricerca finalizzata alla rilevazione di sistemi elettronici atti a intercettare dati geografici (localizzatori G.P.S.) che permettono di conoscere in tempo reale o in differita l'esatta posizione geografica di un mezzo o di oggetto mobile.


Scansione personal computer (Scanning Pc)


scansione del personal computer per rilevare la presenza di programmi invisibili per l’intercettazione illecita dell’attività svolta sui propri sistemi capaci di registrare e/o monitorare in remoto tutto ciò che è digitato sulla tastiera, password, mail, documenti, etc., traffico web, applicazioni utilizzate, etc.


Tutte le attività di cui sopra sono svolte da tecnici specializzati, opportunamente selezionati negli anni da ITALIA 93. La preparazione specialistica dei suddetti tecnici e delle attrezzature loro utilizzate sono continuamente adeguate all'evoluzione tecnologica al fine di poter garantire attività e consulenze da elevatissimi standard qualitativi e professionali. 




Agenzia Investigativa ITALIA 93


Comprovata esperienza maturata

Rispetto della normativa vigente e della privacy

Applicazione fedele del codice deontologico

Riservatezza e Discrezione Assoluta

Ascolto Attento e Tatto

Competenza investigativa, giuridica, psicologica e tecnologica

Formazione costante delle risorse umane

Assistenza Globale al Cliente

Trasparenza, Coerenza, Etica e Responsabilità

Ottimizzazione risorse, tempi e costi

Operatività 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno

Tempi di risposta immediati e attivazione celere delle indagini

Prove sempre valide e utilizzabili in sede giudiziale

 


Al termine di ogni indagine è rilasciato al Cliente un Dossier Informativo/Probatorio corredato di prove testimoniali e documentali (fotografie, filmati, rilievi, etc..) in forma esclusiva e riservata. Tale dossier può essere utilizzato per supportare con successo un'eventuale azione legale da intraprendere o già in atto.


ALCUNI DEI NOSTRI SERVIZI:


- Addebito della separazione e variazione assegno di mantenimento;

- Prove per cause di concorrenza sleale - prove fotografiche e video;

- Assenteismo (licenziamento per giusta causa) e controversie di lavoro;

- Indagini per il recupero del credito o valutazione della solvibilità;

- Tutela di marchi e brevetti, ricerca di prove testimoniali e documentali;

- Determinazione dell'assegno di mantenimento, violazione dei doveri coniugali, eredità controverse, perizie, analisi DNA,...licenziamento per giusta causa, concorrenza sleale, affidamento e controllo minori, consulenze tecniche, controllo dipendenti;

- Investigazioni pre - post matrimoniali;

- Separazioni e divorzi; infedeltà coniugali;

- Determinazione o modifica dell'assegno di mantenimento;

- Lavoro non dichiarato svolto dal coniuge, in sede di separazione con richiesta di alimenti;

- Verifica affidamento minori; stalking - molestie morali e sessuali, pedofilia;

- Comportamento giovanile (droga, compagnie sospette e devianti ecc.) bullismo;

- Ricerca e rintraccio di persone scomparse; ricatti, truffe, estorsioni;

- Servizi patrimoniali per il recupero del credito;

- Indagini per la difesa penale, aggiotaggio - usura bancaria;

- Sette sataniche e religiose - recupero opere d'arte.



INVESTIGAZIONI PER LE AZIENDE:



- Servizi Tecnico Scientifici - Intelligence Information;

- Violazione del patto di non concorrenza; Informazioni Commerciali;

- Assenteismo, falsa malattia e doppio lavoro;

- Soci e Personale infedele – Accertamenti Patrimoniali;

- Controspionaggio e antisabotaggio industriale;

- Bonifiche ambientali e telefoniche; Rintraccio conti correnti bancari;

- Fuga di formule o di procedimenti di lavorazione;

- Contraffazione di marchi e prodotti - frodi commerciali e finanziarie;

- Sicurezza privata; Contro - Spionaggio industriale.




Alcune zone di Roma dove operiamo:


Italia, Lazio, Albano Laziale, Castelli Romani, Castel Gandolfo, Nemi, Rocca di Papa, Rocca Priora, Labico, Genzano di Roma, Giulianello, Cori, Zagarolo, Montecelio, Anzio, Aprilia, Ariccia, Colleferro, Laurentina, Tivoli, Valmontone, Ciampino, Civitavecchia, Frascati, Fiumicino, Fregene, Frosinone, Segni, Formello, Latina, Cisterna di Latina, Nettuno, Focene, Acilia, Lido di Ostia Antica, Pomezia, Roma Eur, Velletri, Artena, Palestrina, Santa Marinella, Anagni, Ardea, San Cesareo, Grottaferrata, Rieti, Lariano, Tarquinia, Bracciano, Bolsena, Sabaudia, Terracina, Gaeta, Formia, Minturno.



TUTTE LE INDAGINI CONSENTITE DALLA LEGGE

Indagini Penali e Civili - Roma - Latina - Viterbo

Agenzia Investigativa Italia93

Piazza Cairoli, 30 – 00049

Velletri ( RM ) Italy 


Tel. 06. 96 38 499 - cell. 339 32 91 210



Agenzia Investigativa Italia93